Sostenibilità è la parola chiave del 2019 per l’interior design e l’interesse per l’ambiente si rispecchia nello stile, nei materiali e nei colori più on trend per il prossimo anno. Più nello specifico, la palette cromatica cambia decisamente toni rispetto agli anni passati: tortora, bianco e grigio cedono il passo a tonalità della terra, nuance pastello e vitaminiche prese in prestito dalla natura. Il gusto retrò e gli arredi vintage si mescolano ad uno stile più moderno rivisitato in chiave eco-friendly in cui i protagonisti principali sono il legno naturale, il marmo e il cotto.

Colori di tendenza per l’interior design 2019

È uscita da poco PANTONEVIEW home + interiors 2019, la pubblicazione annuale dell’istituto Pantone che raccoglie 72 colori per il 2019 divisi in 8 temi dedicati al design di interni. Alcune palette sono state svelate in anteprima e, in accordo anche a quanto visto al Salone del Mobile di Milano, possiamo dire che c’è un forte ritorno ai colori della terra con l’obiettivo di portare in primo piano il rapporto dell’uomo con la natura. Si mette da parte la tavolozza minimalista in favore di colori più corposi come marroni intensi, terracotta, bordeaux, rosa albicocca, verde salvia e tonalità più basiche come nero, grigio metallico e ruggine.

Accanto a queste nuance ci sono anche colori che omaggiano la globalizzazione e un’estetica multietnica. Diventano così protagonisti i colori speziati con una forte connotazione sensoriale: rossi saturi, ocra, verdi e azzurri.

Materiali e forme on trend nel 2019

Grande ritorno del legno naturale non solo per l’arredamento, ma anche per i pavimenti e i rivestimenti per una casa dall’atmosfera calda e accogliente. Le piastrelle in generale avranno dimensioni più contenute e tornano di moda quelle in cotto rivisitate in chiave moderna, sia per quanto riguarda le forme sia per il finish. A differenza degli anni ’80, periodo in cui il cotto era uno dei must have per i rivestimenti, le piastrelle saranno opache e utilizzate non solo per pavimenti e camini, ma anche come rivestimento per le pareti.

Il marmo si riconferma il materiale preferito per i piani delle cucine, ma declinato in colorazioni quali il verde o il marrone. Grande presenza anche del metallo che si ritrova in cornici, specchi, lampade e rubinetteria, soprattutto con finish oro e ottone.

Le forme saranno più morbide con profili curvilinei: divani, sedie e poltrone presenteranno imbottiture vaporose e tessuti morbidi al tatto per donare alla casa un intimo senso di accoglienza e trasformarla in un personale rifugio dallo stress quotidiano.

Tra i trend del 2019 troviamo anche la carta da parati che si conferma un elemento originale per dare carattere agli ambienti domestici, soprattutto quelle con texture geometriche per stili più minimal e illustrazioni di piante, fiori, uccelli e paesaggi ideali per un ambiente più contemporaneo.

#Fossile #Parquetantico #MadeinItaly  #Bottega1949

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare