Bonus mobili per arredare casa

Approfitta del bonus mobili per arredare casa

La pandemia ha cambiato per forza di cose prospettive ed esigenze. Se fino a poco più di un anno fa uscire dalla propria abitazione, prendere i mezzi o affrontare il traffico per raggiungere l’ufficio era la normalità, oggi le persone si ritrovano a passare la quasi totalità del proprio tempo a casa.

Il confine, dunque, tra vita privata e vita lavorativa sembra sfuggire. E allo stesso modo quello degli spazi. Non c’è dubbio che le mura domestiche siano state assolute protagoniste di questo anno particolare e che molti abbiano riscoperto l’importanza, in termini di confort e funzionalità.

Il bonus mobili 2021

Il cambiamento, o la sua idea, non è partita solamente dalla necessità di dover riconvertire alcuni spazi in ufficio temporaneo – lo sarà davvero, temporaneo? – ma anche il tempo a disposizione ha fatto la sua parte. La casa è diventata, o ridiventata il luogo da cui ripartire, per sentirsi al sicuro.

Bisogna riconsiderare gli ambienti domestici nell’ottica dello smart working? Il lavoro da remoto ha ricalibrato le esigenze quotidiane, ma la riflessione potrebbe riguardare un rinnovamento dell’arredamento in generale.

Il 30 dicembre 2020 è stata approvata la legge di Bilancio 2021, la quale ha confermato almeno in parte, dopo un anno in cui gli scenari economici sono cambiati, alcuni importanti bonus. Tra questi, collegato però a un più ampio programma di incentivi che riguardano le ristrutturazioni di abitazioni, il bonus per arredi ed elettrodomestici, che comprende una detrazione Irpef del 50%.

È bene altresì specificare che del bonus mobili potrà usufruire chi apporta nella propria abitazione manutenzioni straordinarie, ricostruzioni, ristrutturazioni edilizie. Non spetta, dunque, nel caso di manutenzioni o lavori di tipo ordinario.

In ogni caso ci sarà tempo fino all’ultimo giorno del 2021 per decidere di avvalersi del bonus, e sarà usufruibile fino a un massimo di 16.000 euro di spesa. È bene dichiarare le eventuali spese direttamente nel 730 e che i pagamenti avvengano tramite bonifico o carta di credito.

Sconti in Showroom  per arredare casa, oggi i miei clienti offrono il servizio Contract con un solo interlocutore puoi ristrutturare e arredare la tua casa.

Ad andare incontro ai potenziali acquirenti non sono, però, soltanto i bonus inseriti nella nuova legge di Bilancio. A tendere la mano ai potenziali acquirenti è anche la scontistica che alcuni showroom stanno applicando.

Per informazioni Bonus Mobili, Ecobonus Casa 110% e 50%

Scrivi: agenziabordonaro@gmail.com

 

 

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare