Contributo a fondo perduto fino a 30 mila euro

Aperto il bando

New Fashion & Design è la nuova iniziativa di Regione Lombardia dedicata a sostenere le start up del settore moda e design con una dotazione finanziaria di 1 milione di euro.

A chi è rivolto?

Piccole e medie imprese costituite da non più di 48 mesi rientranti nei seguenti codici ATECO 2007:

C13 – Industrie tessili;
C14 – Confezione di articoli di abbigliamento; confezione di articoli in pelle e pelliccia
C15 – Fabbricazione di articoli in pelle e simili;
C16 – Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, esclusi i mobili; fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio;
C23 – Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi;
C27 – Fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso domestico non elettriche;
C31 – Fabbricazione di mobili;
C 32.1 – Fabbricazione di gioielleria, bigiotteria e articoli connessi; lavorazione delle pietre preziose;
32.50.4 – Fabbricazione di lenti oftalmiche;
32.50.5 – Fabbricazione di armature per occhiali di qualsiasi tipo; montatura in serie di occhiali comuni.
Cosa finanzia?

Sono previste 2 linee di intervento:

la Linea A finanzia gli investimenti, quali l’ammodernamento della sede dell’impresa, il potenziamento delle strumentazioni e dotazioni tecnologiche;
la Linea B finanzia le spese correnti per l’acquisizione di servizi finalizzati alla promozione e al marketing, alla digitalizzazione dei processi e dei canali di vendita, servizi di incubazione e accelerazione.
Sono ammesse le spese effettuate dal 1° gennaio 2019 e fino al 17 settembre 2019.

L’investimento minimo previsto è di 15 mila euro.

Qual è il contributo?

Contributo a fondo perduto fino a 30 mila euro per ogni linea di intervento, pari al 40% delle spese ammissibili.
Ogni impresa potrà presentare al massimo una domanda a valere su ciascuna linea di intervento.

Come si partecipa?

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa ‘Bandi online’ all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10 del 18 settembre sino alle ore 12 del 2 ottobre 2019.
Nel caso in cui l’ammontare delle domande ammissibili superi la disponibilità del bando sarà adottata la procedura di sorteggio.

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare